Studio di registrazione e mastering – Bologna

Gli ambienti

Fondamentalmente esistono 6+2 ambienti con parquet di legno, climatizzati separatamente, toilette e trappola/magazzino:

Sala A, fonotrattata di 75mc idonea a riprese di gruppo e di ambienza.

Sala B, cabina fonotrattata su progetto di Roberto Passuti (ingegnere del suono dello studio) eccellente per la registrazione di voce e chitarre acustiche. Perfetta come sala doppiaggio e registrazione di foley è fornita di monitor insonorizzato per il sync con le immagini. Anche adatta per registrare batterie dance.

Sala C, control room collegata alla sala A tramite ampio vetro insonorizzato e trattata fonoacusticamente, è tarata in ascolto su scala pesata C (all’occorrenza calibrabile in A). Accogliente e rilassante, offre con i suoi 120mc un ambiente adatto a trascorrere ore di lavoro in assoluta comodità. Adattissima anche per la registrazione di strumenti acustici con sonorità delicata e che necessitano di colorazione neutra nella ripresa. Due poltrone ed un divano sono situati a fondo sala per un ascolto gradevole che non affatica. Decisamente è il cuore delle produzioni dello studio, comprese le post ed i mastering più semplici. Al suo interno sono dislocati una dozzina di diffusori per le varie tipologie di ascolti e confronti.

Un esempio del nuovo mobile regia, progettato da Roberto per migliorare l’ergonomia della regia.

mobile studio spectrum

– Sala D, ultima arrivata allo Spectrumstudio: sala mastering trattata acusticamente e fornita di banco e difussori dedicati al mastering professionale di alto livello. Seguirà presto una dettagliata descrizione dei macchinari, ma è doveroso notare che è presente un tornio per il cutting dei vinili.
(presto saremo attrezzati per effettuare il ONESHOTRECORDING direttamente dalla sala al vinile suonando e mixando in diretta). L’ingresso secondario da via polese lo rende autonomo rispetto il resto dei locali.

Sala Vintage, zona di transito tra le varie sale nella quale vengono stoccati strumenti, microfoni ed un pianoforte verticale dal suono molto originale. Tra gli strumenti si contano alcune tastiere e sintetizzatori di età venerabile, da cui il nome della zona. Ottimo luogo per la registrazione di strumenti come tromba, sax e fiati meno delicati.

Corridoio, ingresso da via Leopardi 6, zona di transito tra la sala B, sala vintage ed il bagno. Indicatissimo per la registrazione di foley sonori, reamp, percussioni monofoniche e metalliche.

Il bagno, finalmente è stato ristrutturato con piastrelle e sanitari nuovi, un passo in avanti per i frequentatori abituali dello studio!

Il magazzino/trappola, posto sul retro della sala C è di difficile accesso e funge sia da trappola per i bassi della control room, che da sala macchine per il gruppo di continuità.

Comments are closed.

Tag Cloud